collezione contemporanea

Il Museo Carlo Zauli conserva una collezione di opere realizzate all’interno dei propri laboratori, costruita in questi anni attraverso gli incontri con gli artisti contemporanei e il materiale della tradizione locale, la ceramica.

Nata nel 2004 con la donazione di Mathieu Mercier, è andata espandendosi ogni anno con nomi altrettanto prestigiosi, ma anche con pezzi di giovani artisti,  principalmente attraverso il progetto curatoriale Residenza d’Artista, ed è in continuo divenire, in un insieme di lavori estremamente eterogenei, a testimoniare la versatilità che anche un materiale così tradizionale come la ceramica acquista nell’incontro con la contemporaneità.

Sono presenti in collezione i lavori di:

Yuri Ancarani, Anemoi, Salvatore Arancio, Sergia Avveduti, Marco Basta/Alessandro Di Pietro/Michele Gabriele/Andrea Romano/Jonathan Vivacqua, Lorenza Boisi, Pierpaolo Campanini, Gianni Caravaggio, David Casini, T-Yong Chung, Lorenzo Commisso, Natascia Fenoglio e Patrick Tuttofuoco, Christian Frosi e Diego Perrone, Alberto Garutti, Giovanni Giaretta, Francesco Gennari, Piero Golia, Eva Marisaldi, Simon Mc Grath, Mathieu Mercier, Maurizio Mercuri, Luca Monterastelli, Jonathan Monk, Chiara Pergola, Marco Samorè, Daniel Silver, Luca Trevisani, Davide Valenti, Daniele Veronesi, Sislej Xhafa, Italo Zuffi.

Nel 2014 la collezione e’ stata per la prima volta esposta fuori dal museo presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia.

Tutte le immagini e le didascalie della collezione sono scaricabili da flickr.

Alberto Garutti